Giovani disabili e lavoro, finanziato un progetto

Giovani disabili e lavoro, finanziato un progetto

04 feb 15

PISTOIA. La Regione Toscana ha assegnato oltre centomila euro alla Società della Salute Pistoiese per la costruzione di "servizi innovativi per la disabilità", volti in particolare a favorire l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani affetti da disabilità ed all'acquisizione da parte degli utenti di una sempre maggiore emancipazione ed autonomia. In tutto, sono quattro le società della salute toscane individuate dalla delibera regionale come beneficiarie del contributo, che è complessivamente pari a 300mila euro, dei quali oltre 102mila sono stati assegnati al consorzio pistoiese. Il progetto della Società della Salute pistoiese si rivolge in particolare ai giovani affetti da disabilità segnalati dai servizi sociali e ha l'obiettivo di acquisire e rafforzare, attraverso un lavoro guidato da maestri delle professioni ed educatori, le capacità relazionali e organizzative dei ragazzi e migliorarne le abilità manuali. I giovani saranno impiegati in percorsi di formazione ed in laboratori manuali per la creazione di piccoli oggetti di artigianato. La sostenibilità del progetto si fonda infatti anche sull'equilibrio tra la commercializzazione delle creazioni artigianali e le azioni finalizzate all'innalzamento del benessere dei partecipanti e al miglioramento della loro qualità della vita.

04 feb 15

PISTOIA. La Regione Toscana ha assegnato oltre centomila euro alla Società della Salute Pistoiese per la costruzione di "servizi innovativi per la disabilità", volti in particolare a favorire l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani affetti da disabilità ed all'acquisizione da parte degli utenti di una sempre maggiore emancipazione ed autonomia. In tutto, sono quattro le società della salute toscane individuate dalla delibera regionale come beneficiarie del contributo, che è complessivamente pari a 300mila euro, dei quali oltre 102mila sono stati assegnati al consorzio pistoiese. Il progetto della Società della Salute pistoiese si rivolge in particolare ai giovani affetti da disabilità segnalati dai servizi sociali e ha l'obiettivo di acquisire e rafforzare, attraverso un lavoro guidato da maestri delle professioni ed educatori, le capacità relazionali e organizzative dei ragazzi e migliorarne le abilità manuali. I giovani saranno impiegati in percorsi di formazione ed in laboratori manuali per la creazione di piccoli oggetti di artigianato. La sostenibilità del progetto si fonda infatti anche sull'equilibrio tra la commercializzazione delle creazioni artigianali e le azioni finalizzate all'innalzamento del benessere dei partecipanti e al miglioramento della loro qualità della vita.

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/


commenti

Scrivi un commento

non ci sono commenti


Post simili
Post simili