Il lavoro manca per tutti, ancor più per i disabili

Il lavoro manca per tutti, ancor più per i disabili

18 nov 14

«In tempi di crisi, l'importanza della presenza dei disabili a 360 gradi nel mondo del lavoro non è una medaglia da appuntarsi al petto, ma una concreta opportunità per vincere la battaglia della crisi, garantendo professionalità e pari opportunità ai lavoratori diversamente abili». Così ha spiegato il consigliere regionale Ruggiero Mennea (PD), per il tema discusso ieri al Gos di viale Marconi. L'incontro intitolato "Il valore dei disabili nel mondo del lavoro", è stato organizzato dall'associazione, vicina a Mennea, "Barletta-Azione a 360 gradi" per cui è intervenuto Rocco Tarantino e ha moderato l'avv. Carmen Craca. Una tavola rotonda su un'importante tematica, come quella dell'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro, non per carità cristiana, ma come previsto dalla legge n. 68/99, spesso disattesa perfino nel settore pubblico. Giovanni Gorgoni, Direttore Generale ASL BT, ha ricordato l'importante protocollo d'intesa firmato dall'azienda sanitaria con la Provincia per l'assunzione di 72 disabili in tre anni, di cui recentemente ne sono già stati assunti quattro; Gorgoni ha sottolineato il bisogno per l'azienda del contributo del lavoro dei disabili. È intervenuta Nina Daita, responsabile politiche disabilità CGIL, denunciando i drastici tagli del Governo Renzi ai fondi che riguardano l'integrazione dei disabili al lavoro; Cosimo Cilli, presidente Unitalsi di Barletta, ha esposto la richiesta alle Istituzioni che vengano effettuati dei percorsi di formazione professionale per i cittadini disabili. È noto che esistono tante diversità anche nelle diverse abilità, perciò le necessità e le soluzioni sono plurali, così come è emerso nel dibattito conclusivo, perdendo spesso l'argomento del diritto al lavoro per disabili. Mennea, in conclusione, ha ricordato la particolare sensibilità a tali temi del Presidente delle Regione Puglia, Nichi Vendola, finanziando con 80 milioni negli ultimi anni le necessità del mondo dei disabili. È stato letto l'intervento di Francesca Biondelli, Sottosegretario di Stato al Lavoro con delega alla Disabilità, che doveva partecipare all'incontro. Per le Istituzioni locali erano presenti la Vice-sindaco Anna Rizzi Francabamdiera e il Vice-presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani.

18 nov 14

«In tempi di crisi, l'importanza della presenza dei disabili a 360 gradi nel mondo del lavoro non è una medaglia da appuntarsi al petto, ma una concreta opportunità per vincere la battaglia della crisi, garantendo professionalità e pari opportunità ai lavoratori diversamente abili». Così ha spiegato il consigliere regionale Ruggiero Mennea (PD), per il tema discusso ieri al Gos di viale Marconi. L'incontro intitolato "Il valore dei disabili nel mondo del lavoro", è stato organizzato dall'associazione, vicina a Mennea, "Barletta-Azione a 360 gradi" per cui è intervenuto Rocco Tarantino e ha moderato l'avv. Carmen Craca. Una tavola rotonda su un'importante tematica, come quella dell'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro, non per carità cristiana, ma come previsto dalla legge n. 68/99, spesso disattesa perfino nel settore pubblico. Giovanni Gorgoni, Direttore Generale ASL BT, ha ricordato l'importante protocollo d'intesa firmato dall'azienda sanitaria con la Provincia per l'assunzione di 72 disabili in tre anni, di cui recentemente ne sono già stati assunti quattro; Gorgoni ha sottolineato il bisogno per l'azienda del contributo del lavoro dei disabili. È intervenuta Nina Daita, responsabile politiche disabilità CGIL, denunciando i drastici tagli del Governo Renzi ai fondi che riguardano l'integrazione dei disabili al lavoro; Cosimo Cilli, presidente Unitalsi di Barletta, ha esposto la richiesta alle Istituzioni che vengano effettuati dei percorsi di formazione professionale per i cittadini disabili. È noto che esistono tante diversità anche nelle diverse abilità, perciò le necessità e le soluzioni sono plurali, così come è emerso nel dibattito conclusivo, perdendo spesso l'argomento del diritto al lavoro per disabili. Mennea, in conclusione, ha ricordato la particolare sensibilità a tali temi del Presidente delle Regione Puglia, Nichi Vendola, finanziando con 80 milioni negli ultimi anni le necessità del mondo dei disabili. È stato letto l'intervento di Francesca Biondelli, Sottosegretario di Stato al Lavoro con delega alla Disabilità, che doveva partecipare all'incontro. Per le Istituzioni locali erano presenti la Vice-sindaco Anna Rizzi Francabamdiera e il Vice-presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani.

Fonte: http://www.barlettaviva.it/


commenti

Scrivi un commento

non ci sono commenti


Post simili
Post simili