Scippatore senza cuore | Dalla Campania a Ostia per colpire la mamma che spinge il figlio disabile

Scippatore senza cuore | Dalla Campania a Ostia per colpire la mamma che spinge il figlio disabile

25 ago 14

ROMA - Un gesto davvero meschino, è avvenuto ad Ostia. Un Carabiniere, libero dal servizio, ha arrestato per furto con strappo e resistenza a pubblico ufficiale un 36enne, C.L. residente a Pomigliano d'Arco. Erano le 23,30 circa di ieri, quando l'attenzione del carabiniere che stava attraversando piazzale della Posta è stata attratta dall'azione repentina del malvivente che, dopo essersi avvicinato a una donna che stava passeggiando spingendo la carrozzina del figlio disabile, le ha strappato la borsa che portava in spalla facendola cadere a terra. Il militare non ha esitato ad intervenire, rincorrendo il malvivente fino a raggiungerlo a circa 200 metri più avanti, dove lo ha bloccato e ammanettato, dinanzi gli occhi sbigottiti dei numerosi passanti che lo hanno ringraziato con un lungo e caloroso applauso. Poco dopo, sul posto è intervenuta una gazzella del Nucleo Radiomobile con la quale il ladro è stato accompagnato in caserma. La borsa è stata restituita alla donna che, ancora visibilmente scossa, ha ringraziato il militare e l'Arma dei Carabinieri.

25 ago 14

ROMA - Un gesto davvero meschino, è avvenuto ad Ostia. Un Carabiniere, libero dal servizio, ha arrestato per furto con strappo e resistenza a pubblico ufficiale un 36enne, C.L. residente a Pomigliano d'Arco. Erano le 23,30 circa di ieri, quando l'attenzione del carabiniere che stava attraversando piazzale della Posta è stata attratta dall'azione repentina del malvivente che, dopo essersi avvicinato a una donna che stava passeggiando spingendo la carrozzina del figlio disabile, le ha strappato la borsa che portava in spalla facendola cadere a terra. Il militare non ha esitato ad intervenire, rincorrendo il malvivente fino a raggiungerlo a circa 200 metri più avanti, dove lo ha bloccato e ammanettato, dinanzi gli occhi sbigottiti dei numerosi passanti che lo hanno ringraziato con un lungo e caloroso applauso. Poco dopo, sul posto è intervenuta una gazzella del Nucleo Radiomobile con la quale il ladro è stato accompagnato in caserma. La borsa è stata restituita alla donna che, ancora visibilmente scossa, ha ringraziato il militare e l'Arma dei Carabinieri.

Fonte: http://www.ilmattino.it/


commenti

Scrivi un commento

non ci sono commenti


Post simili
Post simili